SNB

Banca Nazionale Svizzera 

ULTIMO CAMBIO PROSSIMO INCONTRO CONSENSUS ANALISTI
14.01.2015 (-50 pb) 19.03.2015  
TASSO -0,75%

TASSI D’INTERESSE SNB

SCHEDA TECNICA

Descrizione

La Banca Nazionale Svizzera, indicata anche con l'acronimo SNB con cui si abbrevia Swiss National Bank, è la Banca centrale svizzera. Fondata nel 1905 ma attiva dal 1907, ha due sedi a Berna e Zurigo e 6 sedi di rappresentanza a Basilea, Ginevra, Losanna, Lugano, Lucerna e San Gallo. Il suo raggio d'azione è definito nella Costituzione federale e nella legge sulla Banca nazionale. Nel suo ambito d'attività principale gode di una vasta autonomia, tuttavia la Swiss National Bank è tenuta ad informare regolarmente il Consiglio federale e il pubblico sulla sua politica monetaria. Le azioni della Banca Nazionale Svizzera sono quotate in Borsa: Cantoni e le banche cantonali detengono la maggioranza azionaria (circa 55%), il resto del capitale è suddiviso tra a persone private e imprese. La Confederazione non detiene nessuna azione, tuttavia il numero di voti di cui dispone un azionista privato è limitato: il controllo della Banca Nazionale Svizzera non può essere assunto da un'impresa privata.

Thomas J. JordanIN CARICA DAL 18/04/2012
Governatore

Thomas J. Jordan è il Presidente della Banca nazionale svizzera dal 18 aprile 2012. Oltre a essere Presidente del Board della Swiss National Bank, è Presidente del Central Bank Counterfeit Deterrence Group, membro del Consiglio di Amministrazione della Banca dei regolamenti internazionali e membreo del Comitato direttivo del Financial Stability Board. Ha assunto l'incarico a seguito delle dimissioni del Governatore Philipp Hildebrand, travolto da uno scandalo di insider trading generato da un'operazione sul mercato valutario compiuta dalla moglie Kashya. Nel Consiglio direttivo della SNB come membro effettivo dal 2007 dopo esserne stato supplente dal 2004, Jordan è entrato nella Swiss National Bank nel 1997 come consulente economico. Nella sua tesi post-dottorato ha previsto la crisi del debito sovrano e di quello bancario cui sarebbe andato incontro l'Unione monetaria europea.

ELENCO MEMBRI VOTANTI

Thomas J. Jordan, Jean-Pierre Danthine, Fritz Zurbrügg

NOTIZIE BANCHE CENTRALI

TUTTE