notizie

Salvini e Di Maio aprono a modifiche manovra, M5S: 'Non difendiamo numerini, ma cittadini'

Inviato da Laura Naka Antonelli il Lun, 26/11/2018 - 07:40

Apertura del governo M5S-Lega a introdurre modifiche alla legge di bilancio. Così il vicepremier Matteo Salvini, in un'intervista rilasciata all'agenzia di stampa AdnKronos.

"Se c'è una manovra che fa crescere il Paese può essere il 2,2, il 2,6 - ha detto - Non è problema di decimali, ma di serietà e concretezza".

La Lega ha confermato che "il governo non si appende ai decimali".

Apertura anche dal M5S: "Come abbiamo sempre detto, il tema non è il muro contro muro sul deficit, su cui c'è sempre stato pieno dialogo", di conseguenza "non difenderemo i numerini, ma i cittadini".

Da segnalare anche le dichiarazioni che il premier Giuseppe Conte ha rilasciato sabato sera al termine della cena con il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, il vicepresidente Valdis Dombrovskis e il commissario agli Affari Ue Pierre Moscovici:

"Confido che il dialogo possa evitare la procedura, sono sempre ambizioso. Abbassare i toni può far calare lo spread".